Effetto leva finanziaria, formula e calcolo

Uomo che solleva un masso per effetto leva finanziariaL’effetto leva finanziaria o leverage è un elemento fondamentale da considerare in tutte quelle situazioni nelle quali si debba decidere se investire nell’azienda ricorrendo all’indebitamento o attingendo ai mezzi propri.

Per quanto riguarda il calcolo dell’effetto leva finanziaria, la formula è la seguente:

Lf = D/Cp

dove:

D: passività di finanziamento

Cp: capitale proprio

L’effetto leva finanziaria assume rilevanza qualora si considera il ROE non più espresso nella forma tradizionale, ma bensì con la seguente formula additiva:

ROE = ROI + (ROI – ROD) * Lf

Decisivo è lo spread (ROI – ROD) che esprime il differenziale fra il rendimento del capitale investito e il costo del capitale preso a prestito.

Effetto leva finanziaria positivo

Quando si verfica che ROI > ROD, per l’impresa è conveniente aumentare il ricorso all’indebitamento a titolo oneroso. Si parla di effetto leva finanziaria positivo.

In tal caso l’azienda è in grado di investire le risorse acquisite con capitali di terzi, ottenendo una redditività (ROI) superiore rispetto al costo sostenuto per acquisirle.

Se un euro investito nell’impresa frutta di più del costo di un euro preso a prestito, conviene ricorrere all’indebitamento.

Il ROE cresce all’aumentare della leva finanziaria (Lf).

Effetto leva finanziaria negativo

Nel momento in cui si ha che ROI < ROD, l’azienda ha più convenienza ad utilizzare il capitale proprio. Si parla di effetto leva finanziaria negativo.

In questo caso se l’impresa impiegasse capitale di terzi per acquisire risorse e le investisse, otterrebbe una redditività (ROI) inferiore rispetto al costo sostenuto per acquisirle.

Il ROE diminuisce all’aumentare della leva finanziaria (Lf).

Operatività

Teoricamente finché lo spread (ROI – ROD) risulta positivo, l’impresa potrebbe continuare ad indebitarsi. E’ comunque sempre opportuno non sfruttare al massimo l’effetto leva finanziaria, mantenendo sempre un consistente margine di sicurezza. Infatti mentre sono frequenti le crisi aziendali per eccessivo indebitamento, ciò non si verifica per elevati valori del capitale proprio.

Potrebbero interessarti anche...