Tasse locali +248%, differenze tra città per l’Irap

Albero dei soldi per tasse localiAumento delle tasse locali del 248% dal 1995 al 2015 e differenze sostanziali tra le città italiane nelle aliquote Irap applicabili alle imprese, è quanto emerge dalla ricerca Confcommercio-Cer sul rapporto tra spesa pubblica e pressione fiscale.

Secondo la ricerca le tasse locali sono passate da 30 a 103 miliari di euro (+248%), mentre nello stesso ventennio preso a riferimento, le tasse centrali sono cresciute del 72% da 228 a 393 miliardi di euro.

Rilevanti anche le differenze tra le singole città per l’aliquota Irap dovuta dalle imprese.

Città
Aliquota Irap (%)
Roma
4,82
Campobasso
4,97
Napoli
4,97
Catanzaro
4,82
Palermo
4,82
L’Aquila
4,82
Bari
4,82
Ancona
4,73
Torino
3,90
Genova
3,90
Bologna
3,90
Milano
3,90
Perugia
3,90
Potenza
3,90
Venezia
3,90
Trieste
3,90
Firenze
3,90
Aosta
3,90
Cagliari
2,93
Bolzano
2,68
Trento
2,30

Come si può rilevare dalla precedente tabella, su un campione di ventuno città prese in esame, l’Irap varia da una percentuale del 4,97 di Campobasso e Napoli, al 2,30% di Trento, creando in tal modo notevoli differenze nella tassazione in rapporto all’ubicazione delle attività produttive.

La ricerca “Finanza pubblica e tasse locali”, prendendo in considerazione un contribuente con imponibile Irap e Irpef pari a 50.000,00 euro, evidenza come a Roma si paghino oltre 2.000,00 euro di tasse in più rispetto a Trento.

Città
Aliquota Irap (%)
Add. media regionale Irpef (%)
Add. comunale (%)
Irap + Irpef (€)
Irap + Irpef (%)
Roma
4,82
2,85
0,90
19.000
38,0
Campobasso
4,97
2,26
0,80
18.714
37,4
Napoli
4,97
2,03
0,80
18.599
37,2
Catanzaro
4,82
1,73
0,80
18.390
36,8
Palermo
4,82
1,73
0,80
18.390
36,8
L’Aquila
4,82
1,73
0,80
18.390
36,8
Bari
4,82
1,52
0,80
18.285
36,6
Ancona
4,73
1,51
0,80
18.244
36,5
Torino
3,90
2,25
0,80
18.286
36,6
Genova
3,90
1,86
0,80
18.091
36,2
Bologna
3,90
1,79
0,80
18.056
36,1
Milano
3,90
1,54
0,80
17.931
35,9
Perugia
3,90
1,53
0,80
17.926
35,9
Potenza
3,90
1,23
0,80
17.776
35,6
Venezia
3,90
1,23
0,80
17.776
35,6
Trieste
3,90
1,07
0,80
17.696
35,4
Firenze
3,90
1,54
0,20
17.631
35,3
Aosta
3,90
1,23
0,30
17.526
35,1
Cagliari
2,93
1,23
0,78
17.383
34,8
Bolzano
2,68
1,23
0,20
16.994
34,0
Trento
2,30
1,23
0,00
16.744
33,5

Le tasse locali Irap + Irpef sono pari al 38% a Roma e al 33,5% a Trento, con una differenza di 4,5 punti percentuali che vanno a gravare sulle ditte romane, creando così iniquità.

Potrebbero interessarti anche...